Andé Restaurant 767 5th Avenue,
New York 10021, USA
+00 01 23 456 789
[email protected]

FB IG V LI
  /  Ricette   /  Lievitati   /  Pane semplice senza impasto
Pane semplice senza impasto

Pane semplice senza impasto

Pane semplice senza impasto, facilissimo da realizzare a casa, non necessita appunto di impasti particolari, basterà avere una ciotola e una forchetta per preparare questo fragrante e rustico pane. Potrete utilizzare la farina che preferite, io in questo caso ho utilizzato una farina integrale ma si può preparare anche con farina multicereale con semini all’interno, ancora più goloso oppure semplicemente bianco.

Ingredienti (per una pane semplice senza impasto):

400 gr farina integrale

2 gr lievito di birra

1/2 cucchiaino di zucchero

2 cucchiaini di sale

300 ml acqua

Procedimento:

Prendiamo una ciotola capiente e versiamo all’interno la farina. Sbricioliamo il lievito, uniamo lo zucchero e il sale. Misceliamo con una forchetta per amalgamare bene il tutto. Versiamo poco alla volta l’acqua a temperatura ambiente mescolando sempre con la forchetta per evitare la formazione di grumi. Quando abbiamo aggiunto tutta l’acqua e l’impasto è omogeneo, lasciamo nella ciotola e copriamo con pellicola trasparente facendolo riposare per 15-20 minuti a temperatura ambiente.

Passato questo tempo prendiamo l’impasto dalla ciotola, sistemiamo su un piano da lavoro leggermente infarinato e cerchiamo di dare qualche piega su se stesso per fargli acquisire forza ed elasticità, creando così la maglia glutinica. Rimettiamo nella ciotola e facciamo riposare sempre coperto per 10 minuti. Ripetiamo questo passaggio delle pieghe per 2-3 volte.

L’impasto che otterremo alla fine sarà liscio e omogeneo. Sistemiamo l’impasto coperto con pellicola a lievitare lentamente in frigorifero per una notte intera.

La mattina prendiamo l’impasto, vedremo che si saranno create delle bellissime bollicine in superficie . Infariniamo il piano di lavoro e stendiamo con le dita fino a creare un rettangolo, pieghiamolo su se stesso due volte e diamo una forma a pagnotta aiutandoci con le mani a creare una bella palla. Sistemiamo ancora nella ciotola la pagnotta, questa volta con un canovaccio all’interno ben infarinato, e facciamo riposare fino al raddoppio del volume, coperto in superficie con i lembi del canovaccio.

L’impasto è pronto per essere cotto. Prendiamo una pentola di acciaio, ceramica o ghisa, che possa andare in forno ad alte temperature. Scaldiamo il forno a 230°C e quando ben caldo inseriamo la pentola con coperchio. Se non avete un coperchio adatto al forno coprite con carta stagnola, come ho fatto io.

Lasciamo la pentola con coperchio vuota all’interno del forno per circa 10 minuti a scaldare bene. Togliamo ed inseriamo la pagnotta di pane, cercando di non sgonfiare l’impasto. Richiudiamo con coperchio e cuociamo a 230°C per 30 minuti.

Apriamo il forno, togliamo il coperchio e facciamo cuocere ancora a 220°C per altri 20 minuti per formare quella buonissima crosticina esterna. Il pane è pronto, togliamo dal forno, estraiamo dalla pentola e facciamo raffreddare. Se siete in 4 in famiglia vi consiglio di prepararne subito 2 di pagnotte, con dose doppia.

La mia pagnotta, con due persone golose di assaggiarla tiepida con nutella abbondante spalmata sopra, è durata la bellezza di una serata. Troppo buono e semplicissimo, provate!

Altra ricetta da provare sono i panini dolci al cioccolato: gli hot cross chocolate buns!

Ispirazione ricetta: Jim Lahey’s, No-knead bread

 

 

Comments

  • 1 Aprile 2020

    Letizia

    Ciao Chiara, siccome abito in Irlanda e non riesco a trovare i cubetti di lievito di birra da nessuna parte, si potrebbe sostituire con il lievito di birra in bustine? E se si in che dosi?
    Grazie mille in anticipo 😘

Post a Comment